SALA VII

Grafica

La passione di Carlo Grassi per la grafica è all’origine della presenza nella collezione da lui raccolta di diverse decine di disegni e incisioni, fra le quali opere di Federico Faruffini, Giovanni Fattori, Silvestro Lega, Giovanni Migliara, Carlo Canella. Solo un nucleo ridotto di questi fogli è esposto, mentre la totalità della raccolta è conservata nelle cassettiere al di sotto delle vetrine, al riparo dalla luce, particolarmente dannosa per le opere su carta. Il paesaggista francese Corot è presente con una nutrita serie di clichés-verre, incisioni realizzate a partire da una matrice costituita da una lastra di vetro incisa, impressa su carta fotosensibile in camera oscura: una tecnica molto analoga alla fotografia, che allora muoveva i primi passi. Le litografie di Henri de Toulouse-Lautrec, invece, illustrano la Parigi moderna e mondana degli impressionisti, un mondo non lontano da quello raccontato dalle figure che popolano le acqueforti di Paul César Helleu.

OPERE ESPOSTE

Donne di Tahiti
Gauguin Paul (1848- 1903)
Donne di Tahiti
1891


monotipo su carta   19 x 24 cm

Le noed bleu
Helleu Paul-César (1859-1927)
Le noed bleu
1880


acquaforte colorata (battuta del rame)   57 x 33.5 cm

Femme couchée
Helleu Paul-César (1859- 1927)
Femme couchée
1880


carta/ matita/ sanguigna   32 x 47.5 cm